Avellino e Irpinia

Gli antichi natali di questo territorio risuonano nel nome: gli irpini uno dei ceppi degli antichi sanniti. Immersa in uno splendido scenario naturalistico, l’Irpinia è in grado di sorprendere per la mole di storia di cui ancora oggi espone le tracce: rovine romane, catacombe, castelli longobardi, monumenti barocchi.

Avellino, circondata dai Monti Picentini e dal Partenio ne è il centro principale. I gravi danni del terremoto del 1980 non hanno cancellato le importanti testimonianze storiche e artistiche che la caratterizzano: il duomo romanico, la Torre dell’orologio, il Castello longobardo e il carcere borbonico. A pochi chilometri Atripalda dove visitare l’area archeologica nella quale sorgeva l’antica Abellinum di epoca romana. Solfora con la Collegiata di San Michele Arcangelo e Mercogliano con il Santuario di Montevergine solo alcuni degli interessanti luoghi che si possono visitare in questa zona.

fonte: inCampania